Vi sarete accorti che ultimamente non sono stato molto prolifico qui sul blog, anche se ho provato a leggervi di tanto in tanto. In realtà ho scritto anche qualche nuovo post, ho ultimato qualche tag, ho pure scritto due piccoli racconti…tutte cose che ormai pubblicherò dalla prossima settimana, ossia dal nuovo anno. La verità è che non ho acceso molto il pc, che rimane il mezzo col quale lavoro per il 99% sul blog. Per queste feste sono ritornati tutti i miei amici sparsi per il mondo e tra cene in famiglia, uscite, compleanni, giocate e incontri, difficilmente sono andato a letto prima delle tre, così come difficilmente sono rimasto a casa nel pomeriggio, la mattina ovviamente ho dormito.

A complicare tutto ovviamente ci si è messo di mezzo il capodanno per il quale si è passati istantaneamente dalla disperazione più totale (come ogni anno del resto) ad una frenesia che difficilmente riesco a tenere a freno. La mia ragazza, che d’ora in poi chiamerò qui Pingui o anche Tessa (in onore di Tessa Altman, la protagonista di Suburgatory, anche se hanno ben poco in comune), è riuscita a mettere a disposizione una sua casa sfitta da poco, e siccome lei lavora tutto il giorno è direttamente piombata su di me l’incombenza di gestire  la situazione. Dopo varie defezioni saremo quindi 14 stasera, più qualcuno che ci raggiungerà dopo cena, gente appartenente a tre diversi gruppi di amici che dovranno quindi amalgamarsi al meglio, ma non penso sarà un problema, tra l’altro si conoscono già.

Spero che la serata sia piacevole, la compagnia sicuramente lo è.

Spero che lo sia anche la vostra di serata, ovunque vi siate e qualsiasi cosa facciate.

Tanti auguri quindi, sperando che il 2017 porti delle buone nuove.

Annunci