Con colpevole ritardo ecco qui  finalmente un altro TAG, questa volta ideato da Oriana ,al quale rispondo con piacere. Ecco le regole.

  1. Citare il blogger che ha creato il tag taggando il suo 10×10 tag
  2. Citare il blogger che ti ha nominato linkando il 10×10 tag
  3. Semplificare la vita al successivo blogger, scrivendo il link del proprio 10×10 tag
  4. Rispondere a LA DOMANDA
  5. Nominare da 0 a 100 blogger
  6. Usate l’immagine che volete

Mi prendo la libertà di non osservare tutti i punti appena elencati, Oriana mi perdonerà, ne sono certo,  ovviamente però non posso non rispondere alla domanda: Esclusi i beni primari, quali sono le 10 cose di cui non potresti fare a meno? Perché?

Ovviamente penso che Oriana si riferisse a cose materiali e non a sogni, idee, speranze. Prima di cominciare però  mi piacerebbe fare presente che è tutta una questione di abitudine. Non essendo beni primari, una volta avuti meno avrei sì inizialmente delle difficoltà, anche delle crisi se volete, ma col tempo riuscirei a farne a meno. E’ tutta una questione di abitudine ripeto. Ma comunque, iniziamo:

1 – L’abbonamento ad una pay tv perché ormai non posso non guardare le partite della mia squadra in diretta, è un rito sacro.

2 – Un bel libro da leggere prima di andare a dormire, per ovvie ragioni, soprattutto per vivere altre 1000 vite oltre la mia.

3 – Un riproduttore musicale. Che sapore avrebbe la vita senza una buona colonna sonora?

4 – Un cellulare, anzi meglio, uno smartphone. Anche se mi piacerebbe (e a volte ci riesco anche) limitarne l’utilizzo resta comunque un elemento ormai indispensabile nella società odierna.

5 – Un pc dove poter scrivere, fare conti, mettere giù piccoli progetti ed informarmi.

6 – Le capsule per il caffè, chi lo avrebbe detto che ne sarei diventato dipendente?

7 – Un buon cocktail da sorseggiare con gli amici attorno ad un tavolino in riva al mare, o poco lontano da lì.

8 – Le vecchie foto di famiglia.

9 – Un piatto di spaghetti alle vongole che di tanto in tanto mi metta in pace col mondo.

10 – in estate il gelato in vaschetta della Carte d’Or….aaaa che goduria.

Nomino giusto un paio di voi, per il resto chi vuole cimentarsi è libero di farlo.

2015 A.D.  Kikkakonekka  Carezze di vento

Annunci